Il LinuxDay 2016!

Sabato 22 ottobre torna la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione: decine di eventi in tutta Italia, centinaia di volontari coinvolti e migliaia di visitatori per celebrare insieme la libertà digitale!

Anche a Torino stiamo iniziando a lavorare alla nuova edizione del LinuxDay: una nuova location e un rinnovato staff organizzativo per rendere sempre più bella e interessante la più nota occasione annuale per parlare di software libero.

banner_300x250

Continuate a seguirci, prestissimo altre news su ciò che bolle in pentola!

Guarda, Leggi, Ascolta

Un poco alla volta emerge la “scia lunga” del Linux Day Torino 2015…

Sul sito e sulla pagina Facebook sono comparse le foto della giornata, e sempre sul sito stanno sbocciando le slides dei vari talk; per chi c’era e vuol ripassare e per chi non c’era e vuol vedere cosa si è perso.

Parallelamente, gli amici di Border Radio hanno pubblicato i podcast degli interventi da loro registrati e prossimamente esporranno anche il resto delle interviste e dei commenti raccolti in sede.

Linuxari Torinesi per la Ricerca

E anche l’edizione 2015 del Linux Day Torino è andata… Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, in veste di collaboratori o in veste di visitatori!

Grazie alle vostre generose donazioni siamo rientrati delle piccole grandi spese che ogni anno accompagnano l’iniziativa, ma abbiamo avanzato un pò delle nostre bellissime magliette. Se nel corso dell’evento non ne avete acquistata una e ve ne state pentendo tantissimo, e/o se qualche amico vedendovela indosso ha rosicato per l’invidia, oppure ancora non siete riusciti a passare sabato e non potete tollerare di avere una lacuna nella vostra collezione, sappiate che siete ancora in tempo per approfittare di una irripetibile opportunità: acquistarla adesso a prezzo scontato, ed insieme sostenere la ricerca scientifica.

Le magliette rimaste sono in vendita a 7 euro (anziché 10) e tutto il ricavato di questa raccolta sarà destinato alla Fondazione per la Ricerca Biomedica, ente cui partecipa il Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Torino che sabato ci ha ospitato (cordialmente e gratuitamente!) nella sua spaziosa ed affascinante sede. Un piccolo gesto di riconoscenza nei confronti di chi ha ospitato il Linux Day Torino 2015, svolge ricerche e studi utili alla vita di tutti noi, e con cui speriamo di poter ancora collaborare in futuro.

Per prenotare ed ottenere la vostra maglietta (ricordiamo che abbiamo sia quelle da uomo che quelle da donna, in varie taglie!), contattateci sulla nostra pagina Facebook o all’indirizzo mail linuxdaytorino@gmail.com.

Special Guests: Timothy Terriberry

Al Linux Day Torino quest’anno abbiamo pure un ospite internazionale: Timothy Terriberry, ricercatore presso Mozilla.

Il prof. Terriberry sta attualmente collaborando con la fondazione Xiph (si, proprio la stessa da cui sono emersi i ben noti Ogg, Theora, Vorbis e Flac) su Daala, codec video di nuova generazione, e verrà a raccontarcene le caratteristiche tecniche ma anche gli ostacoli legali riscontrati per mantenerlo, come tutti gli altri codec Xiph, libero da licenze e brevetti.

Il talk sarà tenuto in lingua inglese, e preceduto da un altro intervento (a cura di Luca Barbato, sviluppatore di libav) introduttivo alla tematica.

Special Guests: Greta Boffi

Al Linux Day Torino 2015 sarà presente anche Greta Boffi, esperta di piattaforme “cloud” presso IBM Italia.

La dottoressa Boffi ci illustrerà il funzionamento di IBM Bluemix, nuovo servizio “Platform as a Service” implementato interamente su tecnologie opensource. Tra le peculiarità della piattaforma, particolarmente interessante è la possibilità di gestire le proprie applicazioni direttamente con Docker, facilitando la fase di deploy dei propri containers.

Per fruire al meglio del talk si consiglia di registrarsi fin da oggi al servizio, in modo da potervi accedere ed esplorarlo in sede di presentazione (o comunque nel corso della giornata, con l’assistenza degli esperti IBM).

Good Morning Linux Day

Diretta streaming dell’evento? Al Linux Day Torino 2015 ne abbiamo addirittura due!

Saranno infatti con noi Border Radio ed Electo Radio, due attive web-radio popolate da amici filo-linuxari col pallino per il broadcasting, che dalle rispettive regie manderanno in onda per tutta la giornata commenti, interviste, approfondimenti e spezzoni di talk.

Chi, dunque, non potrà passare a trovarci sabato 24 ottobre, potrà comunque seguire la manifestazione in diretta sui rispettivi canali (pentendosi tantissimo per non esserci!).

Chi invece sarà presente al Dipartimento di Biotecnologie, non dimentichi di passare a fare un saluto… a reti unificate!

Special Guests: Carlo Blengino

Iniziamo la carrellata sugli “special guests” che anche quest’anno, più precisamente sabato 24 ottobre, animeranno il Linux Day di Torino.

Prima menzione per Carlo Blengino, avvocato torinese specializzato in diritto d’autore e, soprattutto, sulle sue implicazioni nell’odierno mondo digitale e connesso.

Membro del celebre Nexa Center, l’avvocato Blengino è stato, tra le altre cose, protagonista del “caso Peppermint”, una delle più eclatanti e popolari cause legali svolte in Italia in merito al P2P e allo scambio di materiale coperto da copyright.

Al Linux Day di Torino ci fornirà una panoramica aggiornata e competente sull’attuale stato della normativa italiana, per sapere cosa fare e prevedere come andrà a finire la battaglia sui contenuti in rete.