28
set
14

Talking about Talks

Online sul sito del Linux Day Torino 2014 una anteprima del programma 2014: 20 talks distribuiti su 5 sessioni semi-tematiche divise per difficolta’ o argomento.

La griglia e’ ancora in fase di definizione e perfezionamento, molto probabilmente subira’ delle variazioni nei prossimi giorni, ma serve comunque ad avere una idea dei tanti argomenti che verranno toccati nel corso della giornata: facili, complicati, tecnici, divulgativi, come sempre cerchiamo di accontentare tutti i gusti!

All’inizio della prossima settimana confidiamo di pubblicarne la versione definitiva, completa di titoli e brevi abstracts.

E voi, quali talk seguirete?

15
set
14

Special Guests: Alessandro Rubini

Iniziamo a parlare di Linux Day Torino 2014. Ed iniziamo in grande stile, col primo “ospite speciale” dell’edizione 2014: Alessandro Rubini, il piu’ popolare “kernel hacker” italiano.

Dopo aver redatto “Linux Device Drivers”, guida di riferimento nel settore, ed aver passato gli ultimi anni a scrivere codice per conto del CERN, il Rubini merita certo una degna accoglienza da parte degli smanettoni torinesi.

C’e’ solo un problema: non sa scegliere cosa raccontarci. E allora l’argomento del talk glielo scegliamo noi! Qui di seguito un elenco di titoli, che spaziano dalla presentazione del concetto di software libero (tema forse inflazionato, ma che certo il nostro sa affrontare da un punto di vista altamente competente ed originale) fino agli aspetti piu’ avanzati e sofisticati della programmazione in ambiente kernel: roba forte, mica i soliti giochini web!

Dunque, cosa vorreste farvi spiegare? Martedi prossimo, l’esito del sondaggione!

06
set
14

14 settembre: Festa ai Murazzi

Certamente tutti avete letto dell’annunciata migrazione del Comune di Torino al desktop Linux! A seguito di tale notizia, la comunita’ linuxara torinese nel suo insieme si e’ immediatamente mobilitata per sostenere, promuovere e supportare tale apprezzata iniziativa, e sta allestendo – in collaborazione con ARCI Torino – per domenica 14 settembre una giornata divulgativa per tutti.

Nel primo pomeriggio: banchetti, esposizioni, e spazi informativi non solo su Linux e sul software libero ma anche su Creative Commons e trashware. A seguire: tavola rotonda con alcuni del Comune, della Regione, ed intervento del celeberrimo Richard Stallman, fondatore del movimento freesoftware, invitato a Torino per l’occasione.

Una occasione per saperne di piu’, per capire, per approfondire; una doverosa tappa pre-LinuxDay per tutti gli interessati all’argomento.

Qui maggiori informazioni sull’evento, e qua l’evento Facebook cui sottoscriversi. Accorrete!

15
ago
14

Sotto a Chi Tocca

Pubblicato il nuovo sito del Linux Day Torino 2014, ma ancora mancano tutti i contenuti. Per la sede stiamo attendendo conferma ufficiale, la grafica per il materiale promozionale e per le sempre richiestissime magliette e’ in fase di chiusura, ed il programma e’ completo a meta’. Ci manca l’altra meta’!

C’e’ qualche argomento linuxofilo / softwareliberistico / opensourceoso che conosci a menadito e di cui vorresti parlare ad altri? Una applicazione, un framework, una esperienza di migrazione… ? Questo e’ il momento di farsi avanti!

Se anche tu vuoi far parte del Team Linux Day Torino manda una mail a linuxdaytorino@gmail.com, scrivici sulla nostra pagina Facebook, lascia un commento a questo post, mandaci un piccione viaggiatore, insomma fatti sentire. Ogni anno diamo un occhio di riguardo ai nuovi relatori, chi per la prima volta si propone per trattare un argomento inedito, ed ai temi piu’ divulgativi e meno tecnici e nerd (i quali comunque non deficitano mai).

Ricordiamo inoltre che sono sempre molto apprezzati e benvoluti anche volontari di supporto per il canonico Linux Install Party, presso cui non manca la fila di persone che cerca supporto per installare Linux sul proprio PC. Basta portarsi un CD di installazione (possibilmente di una distribuzione ad una versione ragionevolmente aggiornata e che supporti il boot UEFI/SecureBoot, che lo scorso anno ha presentato i maggiori problemi), un paio di cavi di rete per ogni evenienza, se la si ha una ciabatta elettrica, e tanta voglia di mettersi a smanettare.

Forza e coraggio: quest’anno tocca a te!

20
giu
14

2014

E anche quest’anno ci risiamo: arriva l’estate, il sole splende nel cielo, gli uccellini cinguettano, le zanzare ronzano, ed i nerd torinesi iniziano (con calma…) ad organizzare l’implementazione locale della massima manifestazione nazionale dedicata a Linux ed al software libero. Anzi, quest’anno anche di piu': il tema 2014 del Linux Day e’ “La Community”, e sul sito principale dell’iniziativa si stanno raccogliendo le candidature di relatori volontari che vogliano approfittare dell’occasione per raccontare qualcosa sui mondi paralleli di Wikipedia, di OpenStreetMap, delle Creative Commons e molto altro.

Per ora a Torino non abbiamo ancora una sede confermata, benche’ almeno un paio di opzioni siano gia’ sul tavolo, ed il programma, ovviamente lungi dall’essere completato, si sta comunque un poco alla volta popolando. Anche con nomi di un certo spessore…

Ovviamente ci si vedra’ il 25 ottobre (o magari prima), nel frattempo rimanete in ascolto!

01
mar
14

Indovina Chi Viene a Cena

cenanerd

 

Tra un Linux Day e l’altro passa almeno un anno, ma capita che i linuxari che piu’ o meno direttamente partecipano all’edizione torinese della manifestazione approfittino della mailing list di coordinamento per organizzare, a cadenza rigorosamente randomica, incontri informali – denominati amichevolmente “cene nerd” – presso cui mangiare, bere, chiaccherare, e talvolta persino discutere di altre attivita’ semi-serie da distribuire in calendario.

E’ capitato ieri, e’ capitato qualche mese fa, e capitera’ nuovamente. Quando meno ve lo aspettate.

Chi volesse prendere parte attiva, contribuendo a scegliere giorni e sedi dei raduni, puo’ restare sintonizzato sulla suddetta mailing list ed intercettare gli occasionali appelli che transitano; chi vuole semplicemente partecipare puo’ sottoscrivere la nostra pagina Facebook e altrettanto restare aggiornato su cosa, dove e quando ci si incontra.

Alla faccia di chi sostiene che i nerd non siano sociali!




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.